IL
E' DECIDERE DI FARE UN
FUTURO
PASSO AVANTI
PC NET
Dolibarr Preferred Partner
click here
Vai ai contenuti

Menu principale:

Come incrementare le vendite in parafarmacia

PC NET
Pubblicato da in DoliFARMA ·
Tags: incrementarevenditeparafarmacia
COME INCREMENTARE LE VENDITE IN PARAFARMACIA

Iniziamo questo articolo con una frase piuttosto amara: ancora oggi le parafarmacie sono viste come “sorelle minori” delle farmacie, dei punti vendita alternativi che rappresentano quasi sempre la seconda scelta. Sono pochi a scommettere su questo business model proprio a causa dell’elevato rischio, ma con determinazione, costanza e molto impegno anche una parafarmacia può ottenere incassi notevoli.
Se sei un farmacista e vuoi migliorare la gestione della tua parafarmacia oggi vogliamo darti 8 consigli per incrementare le vendite!



Aumentare le vendite nella parafarmacia: 8 consigli pratici
 
Se hai aperto una parafarmacia devi sentirti innanzitutto orgoglioso: è un business ricco di potenzialità ma sono ancora pochi coloro che ci credono fermamente e soprattutto sono rari i farmacisti che decidono di diventare imprenditori e gestire con le proprie forze un business tanto complesso.
Infatti, senza dubbio una parafarmacia appare svantaggiata rispetto ad una farmacia: deve lavorare molto per guadagnarsi visibilità, credibilità, lavorare sulle strategie di prezzo e concentrarsi per trovare nuove tecniche di vendita.

Proprio per questo motivo desideriamo venirti in aiuto, ti diamo 8 consigli per aumentare le vendite.
 
  1. Sfrutta Up-selling e cross-selling, due tecniche di vendita che permettono ai aumentare il valore di ogni scontrino. Il cross-selling, di cui abbiamo parlato in un articolo precedente, consiste nel proporre al cliente un prodotto complementare a quello già scelto. Per esempio, se il cliente sceglie di acquistare un bagnoschiuma si può proporre di aggiungere uno shampoo, incentivando l’acquisto con un piccolo sconto. Mentre, con up selling si intende la proposta di un prodotto qualitativamente superiore (e con un prezzo leggermente più alto) rispetto a quello scelto da un cliente. In questo caso, l’esempio può essere quello di proporre una crema di una marca più efficace al posto di quella scelta dal cliente. Ricorda che ogni proposta deve essere fatta tenendo conto delle scelte iniziali del cliente: solo conoscendo i suoi gusti e i suoi bisogni puoi proporre qualcosa di veramente adatto.
  2. Proponi una fidelity card per gli acquisti nella tua parafarmacia: al raggiungimento di un certo budget di spesa i tuoi clienti potrebbero ottenere diversi premi, da uno sconto per ulteriori acquisti ad un prodotto in omaggio.
  3. Organizza un evento per attirare nuovi e vecchi clienti: in questo caso puoi davvero dar voce alla tua creatività e invitare un consulente esterno, come un make up artist o un nutrizionista.
  4. Usa i codici sconto e i coupon per incentivare ulteriori acquisti: puoi consegnarne uno per ogni cliente che entra in parafarmacia, in questo modo sarà più invogliato a spendere.
  5. Ottimizza lo spazio espositivo con il category management: con questo termine si intende l’ottimizzazione dell’organizzazione dei reparti e dei prodotti esposti a scaffale. Ogni area deve essere curata nei minimi dettagli per orientare prima lo sguardo e dopo la scelta d’acquisto dei tuoi clienti. Un punto vendita disordinato sicuramente non stimola all’acquisto e disorienta l’utente.
  6. Usa a tuo vantaggio il retrobanco: forse lo hai sempre sottovalutato, ma lo spazio situato proprio dietro il banco della tua parafarmacia è ricco di potenzialità. Tu gli dai le spalle ma è proprio verso questa parete che è rivolto lo sguardo del tuo cliente mentre attende che tu evada l’ordine. Consigli per organizzare il retrobanco:
    ·         aggiorna spesso l’esposizione con i nuovi prodotti
    ·         suddividi gli articoli per bisogni, sintomi, utilizzo, etc…
    ·         evita cartelli con troppe scritte: nessuno le leggerà
    ·         esponi prodotti che soddisfano subito un’esigenza
    ·         elimina faldoni, cartelle, foglie, etc…
  7. Affidati alla pubblicità online per aumentare la visibilità: sono tante le opportunità, dagli annunci AdWords alle pubblicità su Facebook e naturalmente un sito web dove gli utenti possano trovare ogni informazione che riguarda la tua parafarmacia.
  8. Apri un e-commerce, cioè un punto vendita online dove gli utenti da ogni parte del mondo e senza limite orario possono acquistare i tuoi prodotti. Inoltre, seguendo le linee guida del Governo puoi ottenere l’autorizzazione alla vendita di Farmaci da banco e questo ti permetterebbe di aumentare ulteriormente le vendite. L’e-commerce è una valida alternativa che ti permette di proporti a tutto il mondo, senza limitarti ad una guerra con le farmacie locali. Con determinazione e un buon piano di e-commerce marketing puoi raggiungere ottimi risultati di vendita.

Scopri DoliFARMA il gestionale che stavi cercando!






Dolibarr ITA
PC NET
Copyright © 2017 PC NET
Follow us:
Login
Marketplace
Follow DoliFARMA on F6S
Torna ai contenuti | Torna al menu